La nuova base di manutenzione AgustaWestland a Linate

La nuova base di manutenzione AgustaWestland a Linate

L'iniziativa nata grazie a un accordo tra Leonardo e Sea Prime: un hangar dedicato di circa di 1.000 metri quadrati per la manutenzione di linea degli elicotteri AgustaWestland AW109 e AW139

Milano è sempre più la capitale italiana degli elicotteri. La prossimità agli stabilimenti di Cascina Costa di Samarate, storica sede AgustaWestland, era già un solido punto di partenza. Oggi è arrivata un’ulteriore conferma: Leonardo ha aperto una base manutentiva presso l'aeroporto milanese di Linate, un’iniziativa nata da un accordo tra il colosso italiano e Sea Prime.

Già dal dicembre 2017, Leonardo Elicotteri offre servizi di manutenzione di linea in un hangar dedicato di circa di 1.000 metri quadrati nello scalo di Milano Linate Prime. L'hangar, uno dei dieci già presenti sullo scalo, è attrezzato per effettuare manutenzione di linea per gli elicotteri AgustaWestland AW109 e AW139 per la clientela privata e commerciale.

La location per la nuova base manutentiva non è stata scelta per caso: Milano Linate Prime è il primo scalo di business aviation in Italia con oltre 21.000 movimenti nel 2017. SEA Prime invece nasce nel 2015 in seguito all'acquisizione da parte di SEA delle società ATA Ali Trasporti Aerei e ATA Ali Servizi; gestisce tutte le infrastrutture aeroportuali a Milano Linate Prime e a Milano Malpensa Prime, compresi il terminal, undici hangar per complessivi 29.000 mq, le lounge passeggeri e equipaggio e il BMW Business Centre.

Si tratta solo dell’ultima iniziativa che vede Milano al centro del traffico elicotteristico nel nostro Paese. Anni fa, l’ex CEO di AgustaWestland Daniele Romiti aveva parlato di un servizio navetta per l’Expo 2015, mentre nei giorni scorsi il tema del trasferimento (turistico) è tornato in voga a seguito delle forti nevicate che hanno bloccato migliaia di turisti, circa 13mila e parecchi milanesi, nella località sciistica svizzera di Zermatt, alle pendici del monte Cervino.

Nell’occasione, le autorità svizzere avevano provveduto al trasferimento dei turisti che lo hanno richiesto in altre località via elicottero.

LEONARDO ELICOTTERI: LA BASE MANUTENTIVA A LINATE

Milano Linate Prime, primo scalo di business aviation in Italia e tra i primi in Europa, ha chiuso il 2017 con oltre 21mila movimenti aerei (+3% sull’anno prima). Sempre nel 2017, i movimenti con elicotteri Leonardo a Milano Linate Prime sono cresciuti del 10% sul 2016 (1.650 in valore assoluto), come pure il peso trasportato, salito del 4% (a quota 5,1 tonnellate).

“I servizi di supporto, manutenzione e addestramento - spiegano i manager di Leonardo - rappresentano una componente fondamentale dell’offerta in risposta all’esigenza del mercato che richiede non solo elicotteri moderni, sicuri e affidabili ma anche pacchetti completi di servizi post-vendita. In questo modo è possibile garantire che l’elicottero voli quando necessario, mantenendo elevati gli standard di affidabilità e sicurezza”. Con oltre 100 centri di manutenzione e addestramento dedicati al mercato elicotteristico in tutto il mondo (ora si aggiunge anche quello di Linate), Leonardo punta a essere sempre più vicina ai propri clienti, in particolare nelle aree in cui operano i propri elicotteri.

Se vuoi ricevere gli aggiornamenti di Helipress iscriviti alla nostra newsletter

 
Video