Antincendio boschivo 2015, tutti gli elicotteri e gli aerei schierati

Antincendio boschivo 2015, tutti gli elicotteri e gli aerei schierati

Dai Canadair ai Sikorsky S-64 fino agli AB-412: ecco gli aeromobili messi in campo dalla flotta dello Stato per contrastare gli incendi estivi dall'8 luglio al 7 settembre 2015

Prende forma la flotta aerea impegnata nella campagna Antincendio Boschivo 2015. Nel periodo di massima attenzione, dall'8 luglio al 7 settembre, saranno in tutto 24 mezzi della flotta dello Stato schierati per contrastare i roghi estivi. Si tratta, in dettaglio, di 15 aerei e 9 elicotteri.

Lo schieramento della flotta, lo ricordiamo, viene stabilito sulla base di una serie di elementi (previsioni meteorologiche, statistiche storiche, disponibilità di mezzi regionali, disponibilità di fonti idriche, e consistenza della flotta statale) e può essere rimodulato sulla base delle necessità del momento.

I mezzi della flotta aerea dello Stato sono coordinati dal Coau - Centro Operativo Aereo Unificato del Dipartimento della Protezione Civile.

La lotta attiva e la richiesta di concorso aereo. In caso di incendio le prime ad intervenire sono le squadre di terra coordinate dalle Regioni. Se il fuoco è troppo esteso e il lavoro delle squadre a terra non è sufficiente, chi dirige le operazioni di spegnimento può chiedere l’intervento dei mezzi aerei in dotazione alla Regione (soprattutto elicotteri). Se questi non sono a loro volta sufficienti la Regione – attraverso le Soup e i Cor - Centri operativi regionali – richiede al Coau l’intervento della flotta dello Stato.

AIB 2015: 15 CANADAIR E 9 ELICOTTERI SU 12 BASI

Sono in tutto quindici i Canadair schierati per far fronte alla campagna AIB 2015. Oltre ai velivoli, operati da Inaer Aviation Italia, sono presenti sul suolo nazionale tre elicotteri AB-412 del Corpo Nazionale dei Vigili del Fuoco, tre elicotteri S-64 del Corpo Forestale dello Stato, due elicotteri AB-212 della Marina Militare, e un elicottero AB-205 dell'Esercito italiano.

A questi si aggiungono ulteriori tre mezzi del Corpo Nazionale dei Vigili del Fuoco, impegnati principalmente nel soccorso tecnico urgente, che possono essere utilizzati come supporto nelle attività Aib.

I mezzi sono schierati su dodici basi aeree: Arezzo, Bari, Cagliari, Catania, Ciampino (Rm), Comiso (Rg), Genova, Grottaglie (Ta), Lamezia Terme (CZ), Olbia, Pontecagnano (SA) e Trapani.

SARDEGNA, ARRIVA IL TERZO CANADAIR

Anche quest’anno la campagna antincendio in Sardegna potrà contare su tre velivoli Canadair (operati da Inaer Aviation Italia) allocati permanentemente per la stagione estiva, con il terzo velivolo schierato oggi presso l’Aeroporto di Olbia, che va ad aggiungersi ai due Canadair già presenti.

I tre mezzi dei Vigili del Fuoco, gestiti da Inaer Aviation Italia e parte della flotta di 19 aerei Canadair presenti su tutto il territorio nazionale, garantiranno una maggiore protezione del territorio della Sardegna che in questo periodo, con l’aumento delle temperature, è particolarmente esposto al rischio di vasti incendi che richiedono una capacità di intervento sempre più ampia e coordinata.

Ecco, in dettaglio, tutti gli aeromobili schierati per la campagna AIB 2015:

  • Canadair Genova 1

  • Canadair Ciampino (RM) 5

  • Canadair Lamezia Terme (Cz) 4

  • Canadair Olbia 3

  • Canadair Trapani 2

  • S-64 Pontecagnano (Sa) 2*

  • S-64 Comiso (Rg) 1

  • AB-212 Catania 1

  • AB-212 Grottaglie (Ta) 1

  • AB-205 Cagliari 1

  • AB-412 Arezzo 1

  • AB-412 Bari 1

  • AB-412 Catania 1