AgustaWestland completa le consegne degli AW139 alla Polizia di Stato

AgustaWestland completa le consegne degli AW139 alla Polizia di Stato

Lo annuncia la casa anglo italiana in una nota: gli otto elicotteri, arrivati tra la metà del 2013 e fine 2014, sono operativi da 5 differenti basi in Italia

Agustawestland ha completato le consegne degli elicotteri AW139 alla Polizia di Stato. Lo annuncia il costruttore anglo italiano, parte di Finmeccanica, in una nota. Tutti gli 8 aeromobili sono attualmente operativi in cinque basi in tutta Italia e hanno accumulato fino ad oggi 1.500 ore di volo.

Nella nota, AgustaWestland fa inoltre il punto sullo status operativo dell'aeromobile medio: sono in tutto 31 gli AW139 attualmente in ordine o in servizio con le forze dell'ordine del nostro Paese, tra PoliziaGuardia Costiera, Guardia di Finanza e Aeronautica militare.

L'ultimo bimotore medio della AgustaWestland Family è stato consegnato alla Polizia di Stato a dicembre 2014, poco più di un anno dopo l'arrivo del primo aeromobile. Gli otto AW139 attualmente in servizio con la Polizia di Stato sono operativi in cinque differenti basi: 3 elicotteri sono di stanza a Pratica di Mare, due a Reggio Calabria e i restanti tre suddivisi tra Bari, Palermo e Fenosu.

AW139: GLI OTTO ELICOTTERI DELLA POLIZIA DI STATO

Designata come UH-139C, la configurazione dell'AW139 della Polizia di Stato comprende un sistema di visione a infrarossi FLIR ad alta definizione di ultima generazione, sistema di comunicazione satellitare, luce di ricerca, verricello, suite di missione e telecamere ad alta definizione.

La commessa, siglata nel luglio 2012, è parzialmente finanziata dal programma Frontex dell'Unione europea.

Con l'ultima consegna alla Polizia di Stato, l'AW139 si conferma come uno degli aeromobili di maggior successo della storia di AgustaWestland: al momento sono oltre 800 gli ordini complessivi da oltre 220 clienti in tutto il mondo, mentre 700 aeromobili sono già in servizio in tutto il mondo. 

Se vuoi ricevere gli aggiornamenti di Helipress iscriviti alla nostra newsletter