Elicotteri militari, la Thailandia sceglie gli EC645 T2 e EC725 -VIDEO

Elicotteri militari, la Thailandia sceglie gli EC645 T2 e EC725 -VIDEO

La Royal Thai Navy ha concluso un accordo con Airbus Helicopters per la versione militare dell'EC145 T2 (prima commessa estera in assoluto) e per due Caracal in versione SAR

Primo ordine in assoluto fuori dall’Europa per l’elicottero EC145 T2 in versione militare (ribattezzata EC645 T2). A opzionare il bimotore utility leggero di Airbus Helicopters è stata la Marina militare della Thailandia, che ha firmato per cinque aeromobili. Nell’ambito dello stesso accordo, la Royal Thai Navy ha piazzato anche una commessa per due elicotteri da 11 tonnellate EC675 Caracal.

Le prime consegne scatteranno nel 2016, mentre i Caracal inizieranno ad arrivare nel Paese asiatico nel 2017. In questo caso si tratta di una conferma: il Governo thailandese aveva infatti già opzionato quattro EC725 nel 2012, che saranno consegnati a partire dal prossimo anno. I nuovi elicotteri sranno operativi nella provincia di Lop Buri.

EC645 T2: UN EC145 T2 PER LA RICOGNIZIONE ARMATA

L’EC645 T2 è la versione militare dell’ultima evoluzione dell’EC145. Al pari della sua controparte civile è dotato di rotore di coda Fenestron, la caratteristica estetica che lo contraddistingue dalla prima generazione, in servizio dal 2007 (con il nome UH-72 Lakota).

L’elicottero è equipaggiato con sistema d’arma autonomo Stand Alone Weapon System (SAWS). Le alette laterali ospitano i piloni per l’installazione degli armamenti che possono comprendere lanciarazzi, mitragliatrici leggere da 12,7 mm o pesanti da 20 mm.

L’EC645 T2 è stato progettato per missioni di ricognizione aerea armata: per aumentarne la capacità difensiva, è stato dotato di serbatoi auto sigillanti e protezione balistica. A completare la suite difensiva, ci sono un Electronic Warfare System (EWS) e un IR Suppressor.

EC725 CARACAL, LA RISPOSTA DI AIRBUS ALL’AW101

L’EC725 Caracal è stato sviluppato specificatamente per l’Aeronautica militare francese nella seconda metà degli anni ’90. Con un peso massimo al decollo di oltre 11 tonnellate è l’elicottero militare più pesante prodotto dalla ex Eurocopter. Progettato per le operazioni Combat SAR, è attualmente in servizio in sei Paesi, destinati a salire a sette con la Thailandia.

Nel video: EC725 Gun Firing Campaign

Negli ultimi 15 anni è stato impegnato con successo in Libano, Afghanistan e Mali, oltre a supportare le operazioni delle truppe francesi in occasione dell’ultimo intervento NATO in Libia.

Se vuoi ricevere gli aggiornamenti di Helipress iscriviti alla nostra newsletter