Elicotteri antincendio, un Erickson S-64 difenderà Los Angeles -VIDEO

Elicotteri antincendio, un Erickson S-64 difenderà Los Angeles -VIDEO

Rinnovato il bando quinquennale per l'azienda americana nell'area metropolitana più vasta della West Coast: uno Skycrane sarà di stanza nel centro operativo dell'aeroporto Van Nuys

Si apre un nuovo capitolo nella storica collaborazione tra la California e Erickson. L’azienda statunitense, produttore del rinomato elicottero S-64 Skycrane, è stata confermata alla fornitura quinquennale dei servizi aerei antincendio nella città di Los Angeles. Con oltre 1.300 km quadrati, l’area della città della West Coast è una delle più vaste al mondo, oltre ad essere la seconda metropoli più popolosa degli Stati Uniti. Si tratta quindi di un contratto fondamentale per il produttore americano, che sarà impegnato in una zona particolarmente soggetta agli incendi boschivi, soprattutto nella stagione estiva.

“Abbiamo grandissimo rispetto per il lavoro delle autorità antincendio di Los Angeles, soprattutto per la loro totale devozione nel salvaguardare la sicurezza dei cittadini e della città – ha commentato Udo Rieder, CEO di Erickson -. Siamo quindi orgogliosi di poter garantire un supporto costante agli equipaggi e ai loro apprezzabili sforzi nell’antincendio”.

Nel video: S-64 Skycrane e Los Angeles: ancora 5 anni

ANTINCENDIO A LOS ANGELES: IL CONTRATTO

Il nuovo accordo sarà valido per i prossimi cinque anni, con ulteriori cinque opzionali. Il servizio antincendio dovrà essere garantito per un minimo di 150 giorni l’anno, in crescita rispetto ai 90 giorni pattuiti nell’ultima revisione dell’intesa. Erickson ha progressivamente rafforzato la sua presenza nella California meridionale, dove è già impegnata con simili accordi con la Contea di Los Angeles e la San Diego Gas and Electric.  

A occuparsi del complesso compito sarà naturalmente il fiore all’occhiello dell’azienda basata in Oregon: l’S-64 Skycrane.

S-64 SKYCRANE: LA GRU VOLANTE

Lungo oltre 27 metri (rotori rotanti), è spinto da una coppia di propulsori Pratt & Whitney JFTD12A-5A, che permettono di sostenere un peso massimo al decollo superiore alle 21 tonnellate. Grazie alla capacità di carico di un serbatoio esterno da 10mila litri (a cui si aggiunge la possibilità di aggiungere liquido ritardante e schiumogeno), è uno dei principali attori della lotta aerea antincendio in tutto il mondo. In Italia è operato dal Corpo Forestale dello Stato (che ne impiega quattro nella versione F), particolarmente impegnati nella stagione AIB 2014.

Se vuoi ricevere gli aggiornamenti di Helipress iscriviti alla nostra newsletter