Precipita un elicottero della Marina Militare: morto uno degli occupanti

Precipita un elicottero della Marina Militare: morto uno degli occupanti

L'impatto sull'acqua durante un'attività addestrativa notturna: le cause sono ancora da accertare

Nella tarda serata di ieri, 5 aprile, un elicottero SH 212 della Marina Militare è precipitato nel Mar Mediterraneo. L'elicottero era equipaggiato sulla Nave Borsini, del dispositivo Mare Sicuro in Mediterraneo centrale, ed è caduto in mare in prossimità dell'unita. Le cause dell'incidente sono corso di accertamento.

Tutti e cinque gli occupanti del mezzo sono stati prontamente recuperati dai mezzi della nave. Uno di loro, lo  specialista  di volo, C°1^ cl. Andrea Fazio, recuperato in stato di incoscienza, è deceduto a bordo di Nave Borsini nel corso delle operazioni di rianimazione.

Altre unità della Marina Militare sono accorse in assistenza a Nave Borsini nella zona dell’ammaraggio.

Non si conoscono ancora i dettagli dell'incidente. Secondo quanto riportato dalla Marina Militare, l'elicottero SH-212 ha impattato sull’acqua durante un’attività addestrativa notturna programmata.