Boeing lancia l'MH-139: "Fa risparmiare un miliardo"

Boeing lancia l'MH-139: "Fa risparmiare un miliardo"

Il costruttore americano ha avviato una campagna di promozione dell'elicottero militare (derivato dall'AW139) che competerà per il maxi bando di sostituzione degli Huey dell'US Air Force

Dopo la scelta, la promozione. Boeing  ha avviato una  campagna commerciale per lanciare ufficialmente il “suo” elicottero militare MH-139 (derivato dall’AgustaWestland AW139) nell’ambito della maxi gara di sostituzione dei vecchi Huey dell’Us Air Force.

Oltre ad aver lanciato un nuovo mini sito per illustrare le doti dell’MH-139, una variante del popolare bimotore di Leonardo che ha tratti in comune con l’HH-139 selezionato dall’Aeronautica militare italiana, il costruttore americano ha sottolineato come l’eventuale selezione dell’aeromobile potrebbe far risparmiare circa un miliardo di dollari in costi operativi e di acquisizione a carico dell’USAF.

USAF: CORSA A TRE PER SOSTITUIRE GLI HUEY

Il contratto sarà siglato entro il prossimo anno: Boeing ha avanzato la sua offerta per la vendita all’Air Force di 84 elicotteri MH-139, destinati al pattugliamento e alla protezione dei siti dei missili balistici statunitensi con funzioni di trasporto di materiali e personale militare.  Un compito strategico, svolto nell’ultimo mezzo secolo dalla storica flotta di UH-1N Huey, ormai obsoleta.

Secondo Boeing i vantaggi della piattaforma AW139, che Leonardo – AgustaWestland produce a Philadelphia già da anni, presenterebbero risvolti economici e operativi importanti per l’amministrazione USA. L’AW139 è già in circolazione in oltre 900 esemplari in tutto il mondo ed è da anni il punto di riferimento del mercato per gli aeromobili medi.

Nell’ambito della gara, il Boeing MH-139 dovrà confrontarsi con il Sikorsky (oggi Lockheed Martin) HH-60U Blackhawk, una piattaforma che ha già dimostrato valore in ambito commerciale e operativo e che l’USAF aveva già selezionato per l’acquisto diretto prima di ricevere un diktat del Congresso che ha di fatto lanciato la gara d’appalto. Il terzo competitor sarà il Bell UH-1Y, l’erede dello Huey in circolazione da una decina d’anni. 

Se vuoi ricevere gli aggiornamenti di Helipress iscriviti alla nostra newsletter