L'elicottero Leonardo AW101 Merlin Mk4 ha volato per la prima volta

L'elicottero Leonardo AW101 Merlin Mk4 ha volato per la prima volta

L'aeromobile trimotore è un aggiornamento del modello Mk3/3A ed è destinato alla Royal Navy: le consegne inizieranno nel 2017 e proseguiranno fino al 2020: tutti i dettagli

Il primo contratto riguarda la conversione di 25 elicotteri AW101 Merlin per l'impiego operativo in missioni navali, nell'ambito del programma "Merlin Life Sustainment Programme". Dopo le modifiche, i 25 AW101 saranno trasferiti alla Royal Navy, dove andranno a sostituire gli storici Sea King Mk4.

Il primo elicottero Leonardo-Finmeccanica AgustaWestland AW101 Merlin Mk4 ha completato con successo il suo primo volo. La notizia è del 26 ottobre scorso ma è stata resa nota solo in queste ore: l’aeromobile è destinato alla Royal Navy britannica ed è il primo di una serie di 25 elicotteri destinati ad essere aggiornati alla versione più recente dal modello Mk3/3A nell’ambito del programma Merlin Life Sustainment Programme (MLSP).

Il contratto, del valore di circa 330 milioni di sterline, è stato vinto dalla ex AgustaWestland nel gennaio 2014: le prime consegne dei nuovi AW101 scatteranno nel 2017 e proseguiranno fino al 2020. Tutti i lavori saranno portati avanti dallo stabilimento Leonardo di Yeovil, Regno Unito.

Nel video: Merlin Mk2 Helicopter @ RN Exercise Deep Blue

AW101 MERLIN MK4: COSA CAMBIA

Gli AW101 Merlin nella variante Mark 4 sono ottimizzati per operazioni navali e includono un sistema di ripiegamento automatico delle pale del rotore principale e della sezione di coda. Gli aeromobili sono dotati dello stesso cockpit dei Merlin Mark 2 della Marina britannica, per garantire una continuità tecnologica e di ergonomia. Il cockpit è dotato di cinque display da 10 x 8 pollici, due unità touch screen per il controllo dei sistemi missione oltre a due cursori di controllo per i display tattici.

Il supporto dei nuovi Merlin della Marin a britannica sarà garantito attraverso il contratto Integrated Merlin Operational Support (IMOS), attivato nel 2006 e con Leonardo in veste di principale contractor.

“È un grande giorno per il programma Merlin Life Sustainment, la conversione dei Merlin dal modello Mark 3 al modello Mark 4 è un successo in termini di tempistiche ed è una splendida notizia per  la Royal Navy – ha commentato Kieran O’Brien, leader del Defence Equipment & Support (DE&S) Merlin Helicopter Project -. Raggiungere simili traguardi è possibile solo attraverso un eccellente lavoro di squadra, davanti c’è ancora molto lavoro da fare ma una volta completo, la Royal Navy disporrà di un Commando navale pienamente operativo”. 

Se vuoi ricevere gli aggiornamenti di Helipress iscriviti alla nostra newsletter