Le ultime novità sull'Airbus Helicopters H160

Le ultime novità sull'Airbus Helicopters H160

Ancora un traguardo per il nuovo elicottero bimotore del costruttore europeo: validata la configurazione aeromeccanica. In estate previsti i test in climi caldi, poi via le prove dei motori Arrano

Continua senza sosta lo sviluppo dell’elicottero bimotore Airbus Helicopters H160. Il costruttore franco tedesco ha annunciato di aver validato la configurazione aeromeccanica dell’aeromobile e di aver messo alla prova ogni aspetto del flight envelope dell’aeromobile. In altre parole, il design dell’H160 ha superato tutte le prove che ne consentono l’avvio di nuovi test di volo che saranno condotti già a partire dai prossimi giorni.

Si tratta di una svolta importante per l’intero programma: a 18 mesi dalla presentazione ufficiale, che abbiamo seguito per voi da HAI Heli Expo 2015, l’Airbus Helicopters H160 è ormai realtà.

“Grazie a oltre 200 ore di volo accumulate nei test e con l’archiviazione di questo passaggio formale del programma, sia in grado di confermare diversi aspetti chiave del design dell’elicottero, che ha raggiunto e superato le aspettative in ambienti operativi reali – ha commentato Bernard Fujarski, Senior Vice President del programma H160 -. Dopo i test completi dell’inviluppo in volo, siamo fiduciosi che il nostro elicottero di nuova generazione fisserà nuovi standard di esperienza di volo per i passeggeri e gli equipaggi”.

Nella fotogallery: Airbus Helicopters H160

  • Foto n. 1
  • Foto n. 2
  • Foto n. 3
  • Foto n. 4
  • Foto n. 5
  • Foto n. 6
  • Foto n. 7
  • Foto n. 8
  • Foto n. 9
  • Foto n. 10

AIRBUS HELICOPTERS H160: I TEST

Le prove dell’H160 sono state portate avanti da due diversi prototipi nella casa francese di Airbus, a Marignane. Tra le performance già intraviste, spiccano il basso livello di vibrazioni e la stabilità dell’aeromobile che, assicura il costruttore, “fissa nuovi punti di riferimento per l’industria”.

“Il livello di vibrazioni è stato un obiettivo chiave del programma sin dal lancio, i risultati hanno dimostrato come l’elicottero stabilirà nuovi standard di comfort per tutti i segmenti, dall’Elisoccorso al trasporto passeggeri privato o business – ha sottolineato Fujarski -. Siamo già proiettati a dimostrare ai nostri clienti l’eccezionale esperienza di volo raggiungibile con questa macchina”.

Nel video: H160 DoubleTake

L’H160 non andrà in vacanza: l’estate 2016 sarà infatti decisiva per il futuro del programma. Nelle prossime settimane è previsto l’avvio delle prove in climi caldi, seguite dai test delle performance dei motori Arrano (costruiti appositamente per l’H160 e ora disponibili per entrambi i prototipi) e dalle prove in clima rigido.

Il terzo prototipo è invece atteso per il 2017: sarà lui a far avanzare il programma di test allo step successivo, in vista della certificazione dell’aeromobile. 

Se vuoi ricevere gli aggiornamenti di Helipress iscriviti alla nostra newsletter