Airbus in testa nel bando per gli elicotteri d'addestramento UK

Airbus in testa nel bando per gli elicotteri d'addestramento UK

La casa franco tedesca si sarebbe aggiudicata la gara indetta dal Ministero della Difesa inglese per la sostituzione della flotta di aeromobili per il training: l'ufficialità arriverà solo nel 2016

Dalle prime indiscrezioni Airbus Helicopters UK si sarebbe aggiudicata il bando per il rinnovo della flotta degli elicotteri d’addestramento nel Regno Unito. Secondo quanto appreso da Helipress, il ministero della Difesa britannico avrebbe selezionato il costruttore franco tedesco per rimpiazzare i 34 AS350 B3 Squirrel HT1 (prodotti dalla stessa Airbus) nell’ambito del programma di sostituzione condotto dalla joint venture Babcock/Lockheed Martin denominata Ascent.

L’ufficialità arriverà solo nel 2016 e i nuovi elicotteri dovranno essere operativi entro il 2018.

Il valore della commessa è stimato in 600 milioni di sterline.

Il programma prevede, oltre all’ingresso in servizio dei nuovi aeromobili, anche il supporto e la manutenzione attraverso una serie di equipaggiamenti di terra che saranno basati nella base RAF Shawbury, nello Shropshire.

L’addestramento sarà invece garantito dal Military Flying Training System organizzato dalla joint venture Ascent, che sostituirà il programma erogato attualmente dalla Cobham (che nel 2013 ha completato l’acquisizione della storica FB Heliservices) e in scadenza nel 2018.

Era una corsa a tre: a sfidarsi per il bando erano Airbus (unico costruttore a correre da solo), la Cobham (con elicotteri AgustaWestland) e l’israeliana Elbit (in corsa con aeromobili Bell).

Nel luglio 2014, in occasione del Farnborough Airshow, Airbus Helicopters aveva indicato come parte della sua offerta un mix di monomotore e bimotore EC130 e EC135

Se vuoi ricevere gli aggiornamenti di Helipress iscriviti alla nostra newsletter