La lotta antincendio dell'Esercito in Sardegna con il 21°AVES

La lotta antincendio dell'Esercito in Sardegna con il 21°AVES

L'intervento è stato operato da un elicottero AB-205 UH1 "Huey" del 21° gruppo squadroni dell'Aviazione dell'esercito di stanza ad Elmas

Torna l'allarme incendi in Sardegna e continuano a volare gli elicotteri dell'Aviazione dell'Esercito (Aves). Questa volta le fiamme sono divampate nella zona di Zurru S’Elia,  20 Km a nord della città di Cagliari, in una zona boschiva in prossimità del vicino paese di Barrali (CA), che, complici le elevate temperature di questi giorni, si sono estese molto rapidamente nel sottobosco su almeno tre fronti, divenendo particolarmente insidiose.

L’intervento di antincendio boschivo è stato operato da un elicottero AB-205 UH1 “Huey” del 21° gruppo squadroni dell’Aviazione dell’Esercito di stanza ad Elmas (CA).

Ricevuta la chiamata di allertamento, intorno alle 16:30, dal Centro Operativo Aereo Unificato (CAOU) di Roma, dopo pochi minuti l’equipaggio è decollato raggiungendo la zona dell’incendio in circa 10 minuti, iniziando subito ad operare in collaborazione con le squadre a terra della Guardia Forestale, altri elicotteri ed un Canadair.

La situazione è tornata alla normalità un paio di ore più tardi, intorno alle 18:15, quando, ad incendio estinto, l’elicottero ha fatto rientro alla base.

L’intervento rientra nel quadro delle attività di contrasto agli incendi boschivi, per le quali l’Aviazione dell’Esercito è attivamente impegnata per tutto il periodo estivo, impiegando propri assetti aerei in prontezza continuativa del reparto volo di stanza a Cagliari.

Se vuoi ricevere gli aggiornamenti di Helipress iscriviti alla nostra newsletter