Antincendio boschivo 2015, 10mila uomini e 11 elicotteri in Sardegna

Antincendio boschivo 2015, 10mila uomini e 11 elicotteri in Sardegna

La regione isolana ha approvato il Piano: in campo i Canadair della Protezione Civile nazionale e gli aeromobili ad ala rotante del Corpo Forestale

La Sardegna è pronta alla campagna antincendio boschivo 2015. La Giunta della regione isolana ha infatti approvato il Piano 2014-2016 con le integrazioni 2015.

Il documento riguarda, secondo quanto si legge nella presentazione, “la pianificazione regionale e descrive le aree a rischio di incendio boschivo, gli indici di pericolosità e di rischio, il periodo ad elevato rischio, le azioni che potrebbero determinare l’innesco di incendio, gli interventi previsti per la prevenzione e per la previsione degli incendi boschivi, la consistenza e la localizzazione dei mezzi, degli strumenti e delle risorse umane”.

GLI 11 ELICOTTERI IN CAMPO PER L’ANTINCENDIO

Gli operatori impegnati nella lotta gli incendi saranno quasi 10mila. Sui mezzi aerei, entro il 1 luglio si conoscerà il numero dei Canadair che la Protezione Civile nazionale schiererà sull’isola, mentre la Regione ha già pronti 11 elicotteri del Cfva, il Corpo forestale locale, esattamente come lo scorso anno.

Come si può vedere dall’immagine qui sopra, estratta dal Piano regionale, gli aeromobili sono sei Aérospatiale SA 315B Lama e cinque Ecureil AS350 B3 e sono dislocati in basi presenti su tutto il territorio.

Se vuoi ricevere gli aggiornamenti di Helipress iscriviti alla nostra newsletter