Aeronautica militare, volo inaugurale per l'HH-101 di AgustaWestland

Aeronautica militare, volo inaugurale per l'HH-101 di AgustaWestland

L'elicottero è configurato per il recupero del personale e delle Forze speciali. I primi due modelli saranno consegnati entro la fine del 2014

Volo inaugurale per l’HH-101A Caesar, l’AW101 progettato per l’Aeronautica Militare italiana. L’elicottero è decollato per la prima volta allo stabilimento AgustaWestland di Yeovil, nel Regno Unito. Presenti alla cerimonia, il Capo di Stato Maggiore dell’Aeronautica Gen. Pasquale Preziosa, l'Ambasciatore italiano Domenico Terracciano e altri rappresentanti militari e di autorità pubbliche.

Progettato appositamente per le specifiche combat SAR dell’Aeronautica Militare, l’HH-101A andrà a sostituire l’attuale flotta di Agusta/Sikorsky HH-3 Pelicans. Gli aeromobili saranno configurati per il recupero del personale militare e delle Forze speciali. Le consegne dei primi due dei 15 modelli ordinati verranno portate a termine entro l’ultimo trimestre del 2014.

L’HH101A Caesar rappresenta, nelle parole di AgustaWestland, “l’elicottero più avanzato di medio livello oggi disponibile”. È equipaggiato con tre mini-cannoni automatici M134 da 7.62mm, installati sul lato destro e sinistro e sulla rampa posteriore. Dispone, inoltre, di sedili piloti corazzati, protezione balistica per gli artiglieri di porta e contiene anche un kit di rifornimento in volo per le operazioni a ampio range.

Per quanto riguarda le caratteristiche, quelle dell’HH-101A sono le stesse del “cugino” civile AW101. Monta, infatti, tre propulsori Rolls-Royce Turbomeca RTM322-01, che consentono di raggiungere una velocità massima di 167 nodi, con un range operativo di 517 miglia. L’elicottero è lungo circa 19 metri e alto 6 e può trasportare fino a 38 passeggeri, con un peso massimo al decollo di 14.600 kg.

Durante la cerimonia di debutto dell’HH-101, AgustaWestland ha stabilito anche i termini dell’addestramento. Il training per il nuovo modello verrà infatti condotto sulla base di una cooperazione tra l’AgustaWestland Training organization di Frosinone e il 72esimo Stormo dell’Aeronautica Militare. I due partner elaboreranno una strategia di addestramento basata sull’AW139, che assicurerà una formazione adeguata sia per i piloti dell’HH139, che per quelli del nuovo arrivato HH101.

 

Video