Che cos'è l'Elisoccorso

Che cos'è l'Elisoccorso

Il nostro speciale sul soccorso sanitario con elicotteri. Dalla definizione di HEMS alla storia, fino al quadro normativo nel nostro Paese

L'Elisoccorso è l'attività di soccorso sanitario effettuata con elicottero. L'obiettivo è garantire un'assistenza sanitaria di alto livello con tempi di intervento rapidi, soprattutto in zone remote o isolate. Il soccorso in elicottero consente, inoltre, una veloce ospedalizzazione della vittima, che può essere trasportata rapidamente alla struttura più idonea, anche se questa è distante dal luogo dell'evento.

ELISOCCORSO, INTERVENTI PRIMARI E SECONDARI

Gli interventi di Elisoccorso possono essere classificati in due categorie.

  • Interventi primari, quando l'elicottero viene inviato sulla scena dell'incidente o del malore, eventualmente in contemporanea ad altri mezzi o squadre di soccorso;
  • Interventi secondari, nelle situazioni in cui l'elicottero viene utilizzato per il trasporto di un paziente critico da un ospedale all'altro, tipicamente verso un centro dotato di strutture specialistiche assenti nel presidio inviante.

LA STORIA DELL'ELISOCCORSO

L'Elisoccorso, figlio del soccorso aereo militare, nasce negli anni '70. Il progetto che segna l’inizio dell’HEMS, nel 1974, negli Usa si chiama Flight for Life Colorado e ha base al Saint Anthony Central Hospital di Denver. Ha un solo velivolo a disposizione, un Alouette III, mitico aeromobile leggero prodotto, a partire dal 1959, dalla francese Sud Aviation. Ma la Germania arriva ancora prima: nel novembre 1970 entra in servizio nei pressi di Monaco di Baviera “Cristoph 1”, considerato la prima eliambulanza permanente della storia.

E in Italia? L’Elisoccorso, nel nostro Paese, nasce ufficialmente nel 1984, grazie alla collaborazione tra le autorità mediche e i provider, tra le primissime realtà italiane a riconoscere la pubblica utilità delle operazioni HEMS.

ELISOCCORSO, IL QUADRO NORMATIVO NEL NOSTRO PAESE

Dal punto di vista normativo, l'Elisoccorso è regolato dal DPR 27 marzo 1992, “Atto di indirizzo e coordinamento alle Regioni per la determinazione dei livelli di assistenza sanitaria di emergenza”. Ci sono poi le linee guida emanate della Conferenza Stato-regioni, oltre alle “Norme operative per il servizio medico di emergenza con elicotteri” emanate da ENAC.

IL REGOLAMENTO UE 965/12

Il quadro normativo europeo riguardante l'Elisoccorso è cambiato con il regolamento comunitario 965 del 2012, entrato in vigore il 28 ottobre dello scorso anno. Si tratta di una vera e propria svolta normativa nel settore, chiamata a sostituire il precedente quadro normativo JAR OPS 3. I punti fondamentali della norma riguardano visori notturni, PBN (Performance Based Navigation) e operazioni notturne su elisuperfici in prossimità delle emergenze.

Se vuoi ricevere gli aggiornamenti di Helipress iscriviti alla nostra newsletter